Spedizione nello stesso giorno Spedizione gratuita a partire da 50€ (Italia) 365 giorni per il reso 00 800 / 1978 1978 (lun.-ven. dalle 9:00 alle 19:00)

Quale cappellino è meglio per me?

I cappellini con la visiera o in breve "cappellini" sono parte integrante dello stile e del modo di vestire della cultura skateboarding …e lo stesso vale per quella street e urban. Il cappellino è nato nel mondo del baseball con la funzione di mero copricapo. continua a leggere

1 da 2
46 articoli
Für die Filterung wurden keine Ergebnisse gefunden!
1 da 2

Cappelli

Quale cappellino è meglio per me?

I cappellini con la visiera o in breve "cappellini" sono parte integrante dello stile e del modo di vestire della cultura skateboarding …e lo stesso vale per quella street e urban. Il cappellino è nato nel mondo del baseball con la funzione di mero copricapo. Il suo compito era quello di riparare la vista dei giocatori dal riflesso e dai raggi diretti del sole e di mostrare sul davanti la mascotte o il logo della squadra.Saranno poi gli appassionati di baseball a trasformarlo in un accessorio da tutti i giorni, abitudine ripresa anche dagli skater all’inizio degli anni 80‘. Da quel momento in poi tutti i marchi da skate hanno cominciato a produrre e a stampare il proprio logo su cappellini con la visiera, tanti dei quali li potrai trovare all’interno del vasto assortimento del nostro shop online.

Tante tipologie di cappellini diverse: forme, colori, materiali e molto altro!

Al giorno d’oggi esistono cappellini di tutte le forme e modelli possibili e immaginabili. Il normale cappellino è a 6 panel, ovvero a 6 “spicchi” di stoffa, uniti tra loro tramite un bottone in alto al centro e con una visiera sul davanti.La particolarità dei cappellini da baseball è il modo con il quale la loro forma e grandezza può essere modificata e adattata individualmente. I cappellini con la chiusura in plastica, che permette di regolare la sua grandezza a seconda delle singole esigenze, si chiamano snapback. Questa categoria di cappellini è quella più diffusa e venduta. Oltre agli snapback esistono anche i cappellini Flex fit. Questi cappellini non possiedono una chiusura regolabile, ma sono realizzati in una grandezza flessibile, che si adatta alla circonferenza della tua testa una volta indossato. Sono disponibili in diverse grandezze e sta a te ora individuare quella che fa al caso tuo. Sempre per quanto riguarda la grandezza esiste anche una categoria chiamata full cap, ovvero dei cappellini a grandezza fissa, disponibili in diverse taglie. Per acquistare la taglia giusta dovrai prima prendere la misura della circonferenza della tua testa e poi controllare la nostra tabella delle taglie per capire quale corrisponde alla tua. Il famosissimo rappresentante dei cappellini della categoria “full cap” o “fitted cap” è sicuramente il cappellino 59fifty della New Era.Un’altra tipologia di cappellini è quella dei cappellini 5 panel o detti anche camper. Questo cappellino è formato solamente da 5 spicchi di tessuto, cuciti tra di loro e fissati senza l’utilizzo del bottone in alto. Questo particolare conferisce al cappellino un look tutto nuovo, che si differenza molto rispetto a quello dei cappellini a 6 panel. I cappellini 5 panel risultano più bassi e sono dotati di una chiusura in plastica, nylon o in pelle, che ti permetterà di regolare individualmente la loro calzata.Ultima, ma non in ordine d’importanza è la categoria dei cappellini in mesh. Sono costruiti come un normale cappellino a 6 panel, ma invece che 6 spicchi di stoffa possiedono due panel anteriori rivestiti in spugna, dove di regola viene applicato il logo o la scritta del marchio e una parte in leggera e traspirante retina di mesh sul retro con tanto di chiusura regolabile. Sono stati i camionisti americani a rendere popolare questo tipo di cappellino, motivo per il quale vengono anche spesso chiamati cappellini trucker, dalla parola inglese “truck”, che significa camion.

I brand e produttori di cappellini più famosi su Titus

Ci sono tantissimi marchi che producono cappellini. I più conosciuti nel settore sono forse la Mitchell & Nesse soprattutto la New Era, marchio che spesso viene utilizzato come sinonimo di cappellino da baseball. I cappellini della New Era sono quelli più famosi e si trovano quotidianamente nelle vetrine e sugli scaffali di tantissimi negozi. Sul nostro shop online ne troverai di tanti colori e design diversi. Oltre a quelli delle più grandi e famose squadre delle federazioni sportive americane come la NBA, la NFL, la MLB e la NHL la New Era produce anche cappellini con design e motivi ripresi dalla Disney e dalla DC Comics.Oltre a questo colosso dell’industria streetwear internazionale quasi tutti i marchi di skateboarding producono i propri modelli di cappellini, come a esempio la Element, la Deathwish, la Creature, la Powell-Peralta e la Santa-Cruz. Molto apprezzati ultimamente sono anche i cappellini della Okapi, della Official e della Brixton. Che aspetti? Vai nel nostro shop online di cappellini e acquista quello giusto per te!

Come si lava un cappellino? Lo si può infilare nella lavatrice?

Per far risplendere il tuo adorato cappellino dopo tanti utilizzi e farlo tornare bello come nuovo, ti consigliamo di evitare di lavarlo in lavatrice. La cosa peggiore che può captarti è che si deformi la visiera e questo fa sì che il cappellino diventi inutilizzabile. Preferisci un lavaggio a mano oppure, ancora meglio, un lavaggio in lavastoviglie. Ti basterà mettere il cappellino nel cestello superiore della lavastoviglie all’interno di una scodella della stessa grandezza, così non si deformerà, e far partire un lavaggio a basse temperature e con un detersivo delicato ovviamente a lavatrice vuota e senza stoviglie sporche all’interno. Questo metodo è infallibile! Se però non ti fidi, puoi sempre optare per il caro e vecchio lavaggio a mano.

Quale cappellino è meglio per me? I cappellini con la visiera o in breve "cappellini" sono parte integrante dello stile e del modo di vestire della cultura skateboarding …e lo stesso vale per... leggi di più »
Chiudi finestra

Quale cappellino è meglio per me?

I cappellini con la visiera o in breve "cappellini" sono parte integrante dello stile e del modo di vestire della cultura skateboarding …e lo stesso vale per quella street e urban. Il cappellino è nato nel mondo del baseball con la funzione di mero copricapo. Il suo compito era quello di riparare la vista dei giocatori dal riflesso e dai raggi diretti del sole e di mostrare sul davanti la mascotte o il logo della squadra.Saranno poi gli appassionati di baseball a trasformarlo in un accessorio da tutti i giorni, abitudine ripresa anche dagli skater all’inizio degli anni 80‘. Da quel momento in poi tutti i marchi da skate hanno cominciato a produrre e a stampare il proprio logo su cappellini con la visiera, tanti dei quali li potrai trovare all’interno del vasto assortimento del nostro shop online.

Tante tipologie di cappellini diverse: forme, colori, materiali e molto altro!

Al giorno d’oggi esistono cappellini di tutte le forme e modelli possibili e immaginabili. Il normale cappellino è a 6 panel, ovvero a 6 “spicchi” di stoffa, uniti tra loro tramite un bottone in alto al centro e con una visiera sul davanti.La particolarità dei cappellini da baseball è il modo con il quale la loro forma e grandezza può essere modificata e adattata individualmente. I cappellini con la chiusura in plastica, che permette di regolare la sua grandezza a seconda delle singole esigenze, si chiamano snapback. Questa categoria di cappellini è quella più diffusa e venduta. Oltre agli snapback esistono anche i cappellini Flex fit. Questi cappellini non possiedono una chiusura regolabile, ma sono realizzati in una grandezza flessibile, che si adatta alla circonferenza della tua testa una volta indossato. Sono disponibili in diverse grandezze e sta a te ora individuare quella che fa al caso tuo. Sempre per quanto riguarda la grandezza esiste anche una categoria chiamata full cap, ovvero dei cappellini a grandezza fissa, disponibili in diverse taglie. Per acquistare la taglia giusta dovrai prima prendere la misura della circonferenza della tua testa e poi controllare la nostra tabella delle taglie per capire quale corrisponde alla tua. Il famosissimo rappresentante dei cappellini della categoria “full cap” o “fitted cap” è sicuramente il cappellino 59fifty della New Era.Un’altra tipologia di cappellini è quella dei cappellini 5 panel o detti anche camper. Questo cappellino è formato solamente da 5 spicchi di tessuto, cuciti tra di loro e fissati senza l’utilizzo del bottone in alto. Questo particolare conferisce al cappellino un look tutto nuovo, che si differenza molto rispetto a quello dei cappellini a 6 panel. I cappellini 5 panel risultano più bassi e sono dotati di una chiusura in plastica, nylon o in pelle, che ti permetterà di regolare individualmente la loro calzata.Ultima, ma non in ordine d’importanza è la categoria dei cappellini in mesh. Sono costruiti come un normale cappellino a 6 panel, ma invece che 6 spicchi di stoffa possiedono due panel anteriori rivestiti in spugna, dove di regola viene applicato il logo o la scritta del marchio e una parte in leggera e traspirante retina di mesh sul retro con tanto di chiusura regolabile. Sono stati i camionisti americani a rendere popolare questo tipo di cappellino, motivo per il quale vengono anche spesso chiamati cappellini trucker, dalla parola inglese “truck”, che significa camion.

I brand e produttori di cappellini più famosi su Titus

Ci sono tantissimi marchi che producono cappellini. I più conosciuti nel settore sono forse la Mitchell & Nesse soprattutto la New Era, marchio che spesso viene utilizzato come sinonimo di cappellino da baseball. I cappellini della New Era sono quelli più famosi e si trovano quotidianamente nelle vetrine e sugli scaffali di tantissimi negozi. Sul nostro shop online ne troverai di tanti colori e design diversi. Oltre a quelli delle più grandi e famose squadre delle federazioni sportive americane come la NBA, la NFL, la MLB e la NHL la New Era produce anche cappellini con design e motivi ripresi dalla Disney e dalla DC Comics.Oltre a questo colosso dell’industria streetwear internazionale quasi tutti i marchi di skateboarding producono i propri modelli di cappellini, come a esempio la Element, la Deathwish, la Creature, la Powell-Peralta e la Santa-Cruz. Molto apprezzati ultimamente sono anche i cappellini della Okapi, della Official e della Brixton. Che aspetti? Vai nel nostro shop online di cappellini e acquista quello giusto per te!

Come si lava un cappellino? Lo si può infilare nella lavatrice?

Per far risplendere il tuo adorato cappellino dopo tanti utilizzi e farlo tornare bello come nuovo, ti consigliamo di evitare di lavarlo in lavatrice. La cosa peggiore che può captarti è che si deformi la visiera e questo fa sì che il cappellino diventi inutilizzabile. Preferisci un lavaggio a mano oppure, ancora meglio, un lavaggio in lavastoviglie. Ti basterà mettere il cappellino nel cestello superiore della lavastoviglie all’interno di una scodella della stessa grandezza, così non si deformerà, e far partire un lavaggio a basse temperature e con un detersivo delicato ovviamente a lavatrice vuota e senza stoviglie sporche all’interno. Questo metodo è infallibile! Se però non ti fidi, puoi sempre optare per il caro e vecchio lavaggio a mano.