Spedizione nello stesso giorno Spedizione gratuita a partire da 50€ (Italia) 365 giorni per il reso 00 800 / 1978 1978 (lun.-ven. dalle 9:00 alle 19:00)
1 da 7
188 articoli
Non sono stati trovati risultati per questo filtro!
1 da 7

Thrasher

Thrasher Magazine - Skate and Destroy!

Un logo onnipresente, e non solo nella scena skate. Siamo pronti a scommettere che anche i non skateboarder all’ascolto l’avranno visto almeno una volta e sapranno benissimo di cosa si tratta. Stiamo parlando della celeberrima scritta della Thrasher Magazine, che ha attraversato come un filo rosso tutti i momenti salienti della storia dello skateboarding. The world-famous Thrasher Magazine Logo.

La rivista skateboard cult

Fondata come rivista pubblicitaria per la Independent Trucks, la Thrasher Mag esiste già dal 1981 ed è legata in modo indissolubile al panorama mediatico della cultura skate. La sede della Thrasher si trova nella soleggiata San Francisco. Ed è proprio grazie alla sua tradizione e alla sua reputazione che può essere tranquillamente definita la rivista skateboarding più vecchia e famosa al mondo.

La mente dietro alla Thrasher: Jake Phelps

Ex-vert skater Jake Phelps has been editor-in-chief of Thrasher Magazine for over 20 years. Il capo redattore della rivista è Jake “The Phelper” Phelps, una delle pietre miliari del vert skateboarding negli anni 80'. Egli è stato sin dall’inizio sia il fiore all’occhiello, che la colonna portante di questa rivista. O lo si ama o lo si odia. E, proprio come Phelps, anche la sua rivista non ha peli sulla lingua, cosa che gli ha permesso di rafforzare durante queste tre decadi la sua credibilità all’interno della scena skate.

La Thrasher nell’era di internet

Aaron Jaws Homoki with a 50-50 on the King of the Road Tour from Thrasher. In qualità di rivista stampata, la Thrasher è riuscita nel corso del tempo ad avere sempre il polso della situazione per quanto riguarda il mondo dello skateboarding e questo è stato proprio uno dei motivi del suo successo. L’avanzamento dell’era digitale non è passato inosservato alla Thrasher, che si è subito messa al passo con i tempi, costruendo un portale online, che oggi è considerato il sito web più cliccato tra quelli dedicati allo skateboarding. Questo successo è da attribuire sicuramente ai diversi formati video quali Firing Line, Skateline, Hall Of Meat, King Of The Road e agli esclusivi lungometraggi. Anche nel suo formato online, la Thrasher detiene sicuramente il ruolo di punto di riferimento principale degli skateboarder in tutto il mondo. Oltre che per questi due formati, la Thrasher Magazine è famosa per l’annuale assegnazione del premio Skater of the Year. Dal 1990 viene scelto ed onorato da questa rivista skate lo skater migliore e più influente dell’anno con il riconoscimento di “ SOTY”.”Thrasher

Abbigliamento streetwear con il logo Thrasher

L’iconica scritta della Thrasher, sia infuocata che normale, e il logo a pentagramma "skategoat" sono due simboli impressi nella storia dello skate mondiale. Le famose grafiche della rivista skate hanno cominciato ad apparire anche su una serie di capi d’abbigliamento. Oltre alle t-shirt, felpe con cappuccio, cappellini e giacche della Thrasher, ci sono tantissimi altri prodotti marchiati Skate & Destroy e Thrasher nel nostro store online Thrasher. Dai un’occhiata all’ampia scelta di capi d’abbigliamento in stile streetwear oppure ordina la rivista Thrasher del mese online sul nostro sito!

La Thrasher e i social media

Con il crescente acquisto di popolarità dello skateboarding, la rivista è approdata anche tra i grandi nomi del fashion business. Star del calibro di Rihanna hanno indossato la t-shirt con la scritta infiammata, la rivista Vouge ha parlato a metà del 2016 per una settimana intera del “fenomeno skateboarding” e la Thrasher stessa ha deciso di aprire i suoi orizzonti, pubblicando sul canale americano Vice TV la sua tradizionale caccia al tesoro skate "King of the Road". Attraverso questi canali, la Thrasher ha acquisito, sia volontariamente che involontariamente, un nuovo pubblico, che si differenzia parecchio da quello tradizionale dei bevitori accaniti di birra e distruttori professionisti di rail, bowl e skate spot. Troverai altre riviste e libri skateboard nella sezione dedicata sul nostro shop online Titus!